Istituto Professionale di Stato Servizi Commerciali • Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera

LA NUOVA MATURITA

LA NUOVA MATURITA'

PUBBLICATA LA NUOVA ORDINANZA MINISTERIALE SUGLI ESAMI DI STATO 2020

IL SETTORE SALA E VENDITA

IL SETTORE SALA E VENDITA

ECCO I NOSTRI LAVORI IN DIDATTICA A DISTANZA  Condividiamo i frutti delle nostre ricerche e del nostro studio!

SIAMO PARTITI

SIAMO PARTITI!

ECCO I NOSTRI LAVORI IN DIDATTICA A DISTANZA Condividiamo i frutti delle nostre ricerche e del nostro studio!   I lavori del corso di grafica pubblicitaria. Clicca qui       Gli alunni del prof. Macauda immaginano il coronavirus. In allegato i loro lavori    Attività a casa di Scienze motorie https://www.youtube.com/watch?time_continue=3&v=1O9oR8Kd1GM&feature=emb_logo    Lavoro di 4B accoglienza: “¡Crea una situación que pueda pasar en el aeropuerto y encuentra la solución! ¡Diviértete!” "Crea una situazione che si può verificare in aeroporto e trovane la soluzione! Divertiti" https://www.youtube.com/watch?v=_lFYHHZ0zeE&list=PLbUkncRLAv6TfvgzsUUWa-kgq3G6lG34_&index=2 https://www.youtube.com/watch?v=ryoJoHDDRBk&list=PLbUkncRLAv6TfvgzsUUWa-kgq3G6lG34_&index=3 https://www.youtube.com/watch?v=uvNdiE-cc7k&list=PLbUkncRLAv6TfvgzsUUWa-kgq3G6lG34_   E la prof.ssa Urlando ci ha organizzato il Joga Bonito Musatti: gara casereccia online di palleggio!    Workout casalingo di Scienze motorie   Ricerca in lingua spagnola     Un alunno della 4^A ci delizia con le sue produzioni e ci augura Buona Pasqua! Anche da casa

IL DIRIGENTE SCOLASTICO VI INCONTRA

Un invito del Dirigente scolastico agli alunni e agli insegnanti... restiamo vicini   A TUTTI GLI STUDENTI DEL MUSATTI Dolo, 5 marzo 2020   Care studentesse e cari studenti, mi piacerebbe parlarvi direttamente, faccia a faccia, superando ogni distanza, perché questo è l’unico modo che sento vero per comunicare con voi. Ma l’emergenza che stiamo vivendo ce lo impedisce e, forse, essa comporta anche questo di positivo… riesce a ricordarci la nostra fragilità, a riscoprire l’importanza della convivenza umana e dei rapporti umani, a ridimensionare il senso dell’umana onnipotenza, se ancora di questa qualcosa è rimasto dopo le immani tragedie del secolo che abbiamo lasciato alle nostre spalle. Ora siete costretti ad un forzato riposo, lontano dalla scuola, la vostra seconda casa a volte faticosa, ma che ha sempre cercato di essere tale per voi. Spero che questo distacco non vi abbandoni all’inerzia, al tempo inutilmente consumato nella noia e in occupazioni senza costrutto. Per il mondo latino l’ozio, nel senso più alto del termine, era qualcosa di molto importante, era tempo occupato per le attività che rendevano la persona più completa, quelle che sapevano assecondare gli interessi e le passioni di ciascuno. Ho sempre pensato che la conoscenza sia una delle più grandi passioni che meritino di essere coltivate, spero che il vostro “ozio” sappia riscoprirla e valorizzarla. I vostri insegnanti, che mi onoro di avere come collaboratori di un grande progetto educativo, stanno facendo di tutto per aiutarvi, con gli strumenti di cui dispongono, ad alimentare di senso e di cultura il tempo che ci separa dal rientro. E’ anche questa un’occasione per rimettere a fuoco il destino della scuola, le modalità della sua comunicazione, in un momento storico di così forti cambiamenti. La storia ci insegna che epoche statiche in realtà non sono mai esistite, l’essere umano è fatto per cambiare ed evolversi, ma quella che stiamo vivendo è un’epoca che ha accorciato enormemente gli spazi e i tempi come mai prima ad ora. Cosa sarà della scuola nell’epoca del digitale? Per natura e per formazione personale ho sempre detestato le posizioni talebane, il negativo assoluto io l’ho respirato solo ad Auschwitz ma, a pensarci bene, anche lì il pianto che sgorga dal dolore umano ha qualcosa di positivo: ci ricorda che siamo ancora vivi e degni di considerarci esseri umani, se siamo ancora capaci di cordoglio e pietà. Dunque, quale spazio è possibile per la scuola nell’epoca del digitale? Che destino avrà la comunicazione orale e la stessa comunicazione scritta in un contesto del genere? Mi permetto di indicarvi uno dei padri della nostra civiltà, il filosofo greco Platone, che circa due secoli e mezzo fa si è confrontato, nella sostanza, con problemi simili. Nel celeberrimo mito di Theuth presentato nel “Fedro”, uno dei suoi dialoghi più belli, egli ci descrive il travaglio di un passaggio molto importante della nostra storia. Per secoli il sapere era stato trasmesso oralmente, ma nel IV secolo a.C. chi insegnava doveva misurarsi con la scrittura, uno strumento che stava cambiando il modo di educare all'apprendimento. Il mito racconta che il dio Theuth, inventore dell’alfabeto, presenta al faraone Thamus la sensazionale invenzione con l'intento di persuaderlo della sua capacità di favorire la memoria e la conoscenza, proprio grazie alla scrittura. Ma il faraone non è d'accordo: l'uso di fissare il pensiero con i caratteri avrebbe in realtà affievolito sia la memoria, sia la conoscenza e avrebbe accresciuto la presunzione di sapere, perché mai lo scritto sarebbe potuto diventare una fonte viva d'insegnamento. Il testo, come la pittura, se interrogato non parla, non è capace di difendersi dalle obiezioni e, messo in mano agli ignoranti, resta indifeso dagli assalti della loro incompetenza; lo scritto non sa che ripetere stancamente contenuti che non si arricchiscono mai. Solo il discorso vivo, tra persone vive, può imprimere una conoscenza autentica, frutto di una personalissima elaborazione che può imprimersi nella memoria molto più di quanto non sappia fare un sapere mediato da segni artificiali. Osserva Thamus: Tu offri ai discenti l'apparenza, non la verità della sapienza, perché quando essi, grazie a te, avranno letto tante cose senza alcun insegnamento, si crederanno in possesso di molte cognizioni, pur avendo un gran fondo d'ignoranza, e saranno insopportabili nei rapporti sociali, perché possederanno non la sapienza, ma la presunzione della sapienza. (Platone, Fedro, LIX 275) Platone, degno figlio del suo maestro Socrate, sente che la conoscenza può nascere solo in un contesto pienamente umano e, dunque, l'oralità rappresenta ancora per lui lo strumento principe della trasmissione culturale. Eppure egli stesso, paradossalmente, narra questa verità mediante la scrittura di opere magistrali, utilizzando il genere letterario del dialogo. Ecco come una sconvolgente, nuova modalità di apprendimento si afferma nella storia della nostra civiltà tra timori e resistenze, grazie alla lungimiranza di quanti hanno saputo utilizzarla senza tradire il senso dell'antica e intramontabile sapienza. Oggi stiamo vivendo un passaggio altrettanto radicale e credo che Platone c'insegni ancora qualcosa di autentico. La scuola sta cambiando pelle, è oggetto e soggetto di quella rivoluzione digitale e informatica che sta rimodulando alla radice il nostro modo di concepire l'apprendimento e il sapere; il libro forse scomparirà nell'uso quotidiano come principale modalità del conoscere e con esso l'immagine dell'insegnamento. Mettere al centro sul serio la formazione e il vostro apprendimento, in modo particolare di quelli che rischiano di essere esclusi dalla conoscenza e, dunque, dal flusso evolutivo della nostra società, comporta il ripensamento del fare scuola e l'urgenza di organizzarla su modalità nuove. Ma niente di questo può avvenire se il contesto umano e, quindi, l’oralità diretta viene meno, così come il testo scritto che, per secoli, ha segnato le vite di generazioni di studenti. Non so se il digitale avrà successo, questi ultimi decenni di rivoluzione informatica mi hanno insegnato che gli strumenti possono cambiare nel giro di pochissimo tempo, ma quello che è certo è che esso rimane un semplice strumento, non il fine, e che niente si trasmette senza i vostri insegnanti al vostro fianco. Continuate a seguirli e a sentire la loro vicinanza anche se ora siete davanti ad un dispositivo, ma tornate presto a scuola, avete bisogno del timbro della loro voce, del loro sguardo, della loro ironia e, a volte, anche dei loro richiami. E se qualcuno, tra i tantissimi della stragrande maggioranza, non dovesse essere all’altezza per qualsiasi ragione, non biasimatelo, ma sappiate vedere il lui quello che rappresenta, è una persona che cerca di realizzare uno tra i compiti più alti, decisivi e difficili della nostra civiltà, facendo quel che può, come può. Pretendete da lui serietà e competenza, ma trattatelo come vorreste essere trattati voi, con rispetto. Vi abbraccio con affetto  Enrico Santini


CORONAVIRUS SOSPENSIONE ATTIVITA DIDATTICA E ATTIVITA ESTERNE APERTURA UFFICI

CORONAVIRUS: SOSPENSIONE ATTIVITA' DIDATTICA E ATTIVITA' ESTERNE, APERTURA UFFICI

SOSPENSIONE DELL'ATTIVITA' DIDATTICA IN PRESENZA A seguito della pubblicazione del Decreto Legge n.33 del 16 MAGGIO 2020, informiamo che continuerà la sospensione delle attività didattiche IN PRESENZA fino al termine dell'anno scolastico. Continuerà l'attività didattica in modalità a distanza SOSPENSIONE VISITE CULTURALI, VIAGGI D'ISTRUZIONE, USCITE DIDATTICHE FINO AL TERMINE DELL'ANNO SCOLASTICO 2019-2020, compresi i Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento Per dettagli si rimanda al Decreto Legge n.22 dell'8 aprile 2020 qui allegato. SOSPENSIONE DEI COLLOQUI CON I DOCENTI Si informa che il ricevimento IN PRESENZA dei docenti è sospeso fino a nuova comunicazione. Sono possibili modalità di comunicazione online da concordare con i singoli docenti.  CHIUSURA UFFICI AL PUBBLICO E MODALITA' DI COMUNICAZIONE A DISTANZA Sono avviate le comunicazioni con la segreteria scolastica in modalità di deviazione automatica delle chiamate ai numeri telefonici degli operatori impiegati in smart working. Il sistema entrerà in funzione al decimo squillo andato a vuoto. E’ possibile chiamare esclusivamente dalle ore 9.00 alle ore 12.00 dal lunedì al venerdì selezionando i numeri richiesti in vocale: 1 Amministrazione 2 Alunni-didattica 3 Personale ATA 4 Personale docente. in forma ordinaria non sono più erogabili servizi in presenza; eventuali servizi in presenza sono erogabili solo ed esclusivamente se indifferibili, previo appuntamento telefonico e nel rigoroso rispetto delle misure igieniche (mascherina e guanti sanitari, disinfettazione delle mani all'ingresso, distanziamento sociale, aerazione degli ambienti)  le eventuali esigenze degli utenti sono soddisfatte a distanza, attraverso comunicazioni alla e-mail istituzionale verh03000v@istruzione.it indicando i settori di competenza: didattica e alunni, personale ATA, personale docente, contabilità, DSGA, Dirigente scolastico.   LA PAGINA E' IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

ALLERGENI IN MASCHERA

ALLERGENI IN MASCHERA

20 FEBBRAIO 2020!!! SPLENDIDA SERATA AL MUSATTI NELL'AMBITO DEL PROGETTO #JOB SOLUTION Esibizioni canore (apprezzatissimo il duetto tra il Prof. trampoliere Martino Martignon e il Dirigente scolastico), giochi, maschere, divertimento, un favoloso buffet grazie all'impegno delle classi 5A 5B 5C 5E 5F 5H 3L 4B dirette dai professori FEDERICO BARETTA, TAMARA GARBO,  ARIANNA GIACOMIN, DAVIDE NICOLETTO, PAOLO URBANI; grazie agli assistenti tecnici VALENTINA FABRIS, DAVIDE PAGAN, LUCA SEMENZATO, NICOLETTA ZAMPIERI; grazie ai collaboratori scolastici ANGELA FAVARON, STEFANIA LAZZARI, MARIA VICARI, con la partecipazione straordinaria di Minnie (ANTONELLA DAL CORSO). Gli alunni della classe 5B hanno realizzato un libretto informativo bilingue, consegnato ai partecipanti, sulla storia del carnevale veneziano, una ricerca divulgativa sugli allergeni, le allergie e le intolleranze alimentari, un ricettario di dolci tipici.

CON IL CONTRIBUTO VOLONTARIO REALIZZIAMO QUESTO

CON IL CONTRIBUTO VOLONTARIO REALIZZIAMO QUESTO!

I nostri studenti imparano non solo sui libri, ma anche producendo quello che vedete. Questo ha un costo solo in minima parte finanziato dallo Stato. Aiutateci a far crescere la loro professionalità! Nella sezione "Documenti d'Istituto" rendicontiamo come spenderemo i fondi del contributo volontario in base ad una previsione delle entrate


IL MUSATTI RICORDA GLI ITALIANI GIULIANO DALMATI VITTIME DELLE FOIBE E DELLESODO

IL MUSATTI RICORDA GLI ITALIANI GIULIANO DALMATI VITTIME DELLE FOIBE E DELL'ESODO

Con la legge n. 92 del 30 marzo 2004, il Parlamento italiano ha ufficialmente riconosciuto il 10 febbraio quale "Giorno del Ricordo", con l'obiettivo di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. Il Musatti vuole riflettere su questa pagina terribile e per tanti anni nascosta della nostra storia con due importanti eventi. Mercoledì 5 febbraio alle ore 9.00 gli studenti incontreranno la prof.ssa Adriana Ivanov Danieli, Consigliere Nazionale dell’Associazione Venezia Giulia e Dalmazia, nonché Assessore alla Cultura dell’Associazione Dalmati italiani nel mondo. Giovedì 6 febbraio alcune classi parteciperanno alla visione del film “Rosso Istria” presso il Cinema Italia di Dolo. Per i dettagli consultare le circolari pubblicate.  

PRINCIPI ATTIVI CONTRO LA GUERRA

PRINCIPI ATTIVI CONTRO LA GUERRA

"Principi attivi contro la guerra", l’evento live annuale di EMERGENCY per gli studenti delle scuole secondarie di II grado, condotto da Camila Raznovich. Martedì 29 ottobre, con Gino Strada, chirurgo e fondatore di EMERGENCY, Rossella Miccio, presidente dell’associazione, e altri ospiti si parlerà coi ragazzi di conflitti e migrazioni, attraverso l’enunciazione di cinque principi attivi: conoscere la guerra, affermare l’uguaglianza, informarsi e combattere il linguaggio dell’odio, coltivare la memoria e la bellezza. Insieme a Gino Strada e Rossella Miccio, interverranno la dottoressa Cristina Cattaneo, professore ordinario di medicina legale all’Università Statale di Milano e direttrice del Labanof - Laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense, che combatte per dare un'identità ai morti nel Mediterraneo; Matteo Villa, ricercatore del programma Migrazioni dell’ISPI ed esperto di politiche europee, e Omaid Sharifi degli ArtLords, un collettivo di street-artist di Kabul che parla alla città in guerra attraverso i graffiti. 

IL MUSATTI CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

IL MUSATTI CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

PROGETTO “IL MUSATTI CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE” e "FUCINE D'ARTE"   Lunedì 25 novembre 2019, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’Istituto Professionale “Cesare Musatti” di Dolo (VE) ha presentato un’installazione artistica realizzata dalla classe 4L sotto la guida del prof. Vincenzo Macauda e con la collaborazione delle docenti Natalia Friso e Daniela Maso. A fare da cornice anche altre opere pittoriche che sono il risultato dei lavori prodotti durante il Laboratorio pomeridiano “Fucine d’arte” tenuto sempre dal prof. Macauda. L’evento è stato preceduto da un incontro con le dottoresse Anna Brondino e Carlotta Vazzoler, referenti della Fondazione Bellisario di Venezia, e con la delegata della Consigliera di Parità della Città Metropolitana dott.ssa Loredana Bergo. All’iniziativa, che rientra nel Progetto “Il Musatti contro la violenza di genere”, hanno preso parte anche diverse associazioni che collaborano attivamente con l’Istituto per la crescita e la formazione degli studenti in un’ottica di cittadinanza attiva. Durante l’inaugurazione dell’opera dall’alto valore educativo, sono intervenuti il Dirigente dell’Istituto Musatti prof. Enrico Santini, Michele Ferro della Croce Rossa sez. di Dolo, il signor Toni Napoli dell’Avis di Dolo, il Dirigente Scolastico dell’IC di Dolo dott. Luca Michielon, il titolare del “Mio Club” Cristian Salvagnin, l’Assessore alla Cultura del Comune di Dolo dott. Matteo Bellomo e il Comandante dei Carabinieri di Dolo Tenente Francesco Ferrara. Al termine, i nostri studenti degli indirizzi enogastronomici hanno offerto agli ospiti un gradito coffee-break.     DICONO DI NOI..... http://www.consiglieraparita.cittametropolitana.ve.it/news/prova-darte-contro-la-violenza-di-genere-al-musatti-di-dolo.html  


VINCITORI AL COMBIGURU CHALLENGE 2019

VINCITORI AL COMBIGURU CHALLENGE 2019!!!

SOFIA PATTARELLO DELLA 4^A E FILIPPO FATTORE DELLA 4^C VINCITORI DELLA FINALE DEL CombiGuru Challenge 2019 Sofia e Filippo hanno partecipato a una delle sfide al forno del concorso “CombiGuru Challenge”, una competizione che ha visto la partecipazione di 127 scuole alberghiere provenienti da tutta Italia, classificandosi al primo posto. Durante la sfida, ogni coppia aveva a disposizione una food box con ingredienti di stagione con cui preparare un piatto principale ed un dessert. Tre diverse giurie di professionisti hanno valutato le tecniche di cucina utilizzate per la realizzazione delle preparazioni, le tecniche di cottura, la scelta e la gestione delle materie prime, l’ordine e la pulizia della postazione e delle attrezzature. Con questa vittoria, il nostro istituto si è aggiudicato un forno professionale intelligente di ultima generazione mentre Sofia e Filippo, il prossimo luglio avranno il privilegio di partecipare a “Chef in Campus”, un corso di cucina professionale della durata di una settimana presso l’incantevole location del ristorante “La Parolina” nella riserva naturale di Monte Rufeno nei pressi di Viterbo con Chef stellati come Iside De Cesare, Sandro e Maurizio Serva, Angelo Troiani, Roy Caceres e Ciro Scamardella. CONGRATULAZIONI A SOFIA, A FILIPPO E AGLI INSEGNANTI PROFESSORI ARIANNA GIACOMIN E DAVIDE NICOLETTO!!!

VIGILI DEL FUOCO FESTA DI SANTA BARBARA

VIGILI DEL FUOCO FESTA DI SANTA BARBARA

Il 3 dicembre 2019 presso la caserma dei Vigili del fuoco di Mestre il Musatti ha onorato, come ormai gradita consuetudine, la ricorrenza della loro protettrice Santa Barbara.  Le classi 3F e la 3G, che hanno svolto servizio di accoglienza e ristorazione nell'ambito dei percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento, sono state accompagnate dai loro docenti, PROFESSORI BARETTA, CRISTOFOLI, ERTA. Cogliamo l'occasione per ringraziare un corpo dello Stato che con tanto sacrificio e dedizione opera a servizio della collettività.

CONCORSO CREATIVE HERO

CONCORSO CREATIVE HERO

CONSEGNATA UNA STAMPANTE A COLORI utile per le nostre attività didattiche alle studentesse MARTINA BUSANNA e MARTINA TACCHETTO della classe 4L, accompagnate dalla prof.ssa ANNA MARIA BALDAN in occasione del concorso "Creative Hero" indetto dall'istituto Salesiano "San Marco" di Mestre. L'evento è occorso il giorno 30 novembre 2019 presso il Faber Box di Schio (Vicenza) ed ha richiesto la progettazione grafica di sette etichette per l'azienda Rigoni di Asiago. COMPLIMENTI A STUDENTESSE E DOCENTI!


MUSATTI TERZO CLASSIFICATO AL SAN MARTINO

MUSATTI TERZO CLASSIFICATO AL SAN MARTINO

12° Concorso per Istituti Alberghieri Domenica 24 novembre 2019 alla ricerca delle eccellenze del nostro territorio La Pro Loco di Scorzé, gruppo Amici del Radicchio, in collaborazione con Regione Veneto, ha organizzato la dodicesima edizione del concorso gastronomico “Premio San Martino” riservato agli allievi degli Istituti Alberghieri. Il concorso ha lo scopo di promuovere l’utilizzo del radicchio veneto I.G.P. nella ristorazione professionale. Ogni Istituto ha partecipato con una squadra composta da due allievi di cucina-pasticceria, uno di sala-bar e uno di accoglienza-marketing turistico. Il programma ha previsto L’esposizione di un tour “Radicchio experience” La preparazione di un drink con il Vermouth di Treviso “Insolito” a bassa gradazione alcolica La preparazione di un risotto con l’utilizzo del riso del Delta del Po IGP. ANCORA UNA VOLTA CONGRATULAZIONI AGLI ALUNNI E AGLI INSEGNANTI PER L'ENCOMIABILE TERZO POSTO! ALUNNI THOMAS GABIN, ELISA BETTIN, FRANCESCO TROISE, DENISE PIANTELLA. DOCENTI: DAVIDE NICOLETTO, ARIANNA GIACOMIN, FEDERICO BARETTA, TAMARA GARBO, ANDREA CHINELLATO, MARTINO MARTIGNON. ASSISTENTI TECNICI: VALENTINA FABRIS, NICOLETTA ZAMPIERI.  

GRAN PREMIO AIRA

GRAN PREMIO AIRA

FEDERICO FAVARETTO SECONDO POSTO ALLA XV EDIZIONE GRAN PREMIO AIRA   Mercoledì 20 novembre 2019, in occasione della XV edizione del concorso Gran Premio AIRA "Miglior Receptionist", l'alunno FEDERICO FAVARETTO della classe 5B, accompagnato dalla prof.ssa TAMARA GARBO, ha rappresentato il nostro Istituto classificandosi al secondo posto. Il concorso, che quest'anno si è tenuto presso l'Hotel Carlton & Grand Canal a Venezia, è indetto dall'associazione AIRA Veneto (Associazione Italiana Impiegati d'Albergo), e designa l'alunno/a miglior receptionist tra le scuole alberghiere e turistiche della Regione.   CONGRATULAZIONI A FEDERICO E AGLI INSEGNANTI CHE LO HANNO PREPARATO!  

PREMIO TESI DI LAUREA LA VILLA VENETA

PREMIO TESI DI LAUREA "LA VILLA VENETA"

Promuovere e consolidare la conoscenza delle ville venete è fondamentale per creare le condizioni ottimali per la loro salvaguardia. Il Premio tesi di laurea "la Villa Veneta" ribadisce l'importanza del processo formativo per la tutela del territorio. I ragazzi del Musatti hanno preparato e servito il coffee break al momento della premiazione il 27 settembre 2019 presso la sede dell'Istituto Regionale per le Ville Venete, Villa Venier a Mira.


CORSO SERALE

CORSO SERALE

INIZIATE LE ISCRIZIONI AL CORSO SERALE A.S. 2020-2021 Per informazioni telefonare dal lunedì al venerdì al numero 041411154 dalle ore 9.00 alle ore 12.00. In allegato il modulo di pre-iscrizione da inviare via email. I CORSI SERALI del nostro Istituto offrono DUE INDIRIZZI: SERVIZI COMMERCIALI SERVIZI PER L’ENOGASTRONOMIA I corsi si rivolgono: - ai lavoratori, comunitari ed extracomunitari, in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione; - ai maggiori di 16 anni, già in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione che dimostrino di non poter frequentare i corsi diurni, - a giovani ed adulti che abbiano interrotto il proprio percorso scolastico. Il percorso per arrivare al DIPLOMA DI STATO è TRIENNALE, articolato su TRE PERIODI DIDATTICI, della durata ciascuno di UN ANNO SCOLASTICO: 1° PERIODO, corrispondente alle classi 1° e 2°  2° PERIODO, corrispondente alle classi 3° e 4°  3° PERIODO, classe 5° Il possesso di CREDITI FORMATIVI per coloro che possono avvalersene ed in particolare per gli studenti lavoratori, permette di ridurre il numero di ore di frequenza obbligatoria. Il percorso formativo è infatti personalizzato e modulare, con il possibile riconoscimento di crediti formativi sia culturali (per studi interrotti e per possesso di altri diplomi o titoli validi) che professionali (per accertate competenze lavorative) e formalizzato in un Patto Formativo individualizzato. I SERVIZI COMMERCIALI Il Tecnico dei Servizi Commerciali ha competenze che gli consentono di operare nelle aziende del settore, sia nella gestione dei processi amministrativi e commerciali, sia nell’attività di promozione delle vendite, anche attraverso l’utilizzo delle diverse tipologie di strumenti di comunicazione. Si orienta nell’ambito socio-economico del proprio territorio e nella rete di interconnessioni che collega fenomeni e soggetti della propria regione con contesti nazionali ed internazionali. I SERVIZI PER L’ENOGASTRONOMIA E L’OSPITALITÀ ALBERGHIERA Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” ha specifiche competenze tecniche, economiche e normative nelle filiere dell’enogastronomia e dell'ospitalità alberghiera, nei cui ambiti interviene in tutto il ciclo di organizzazione e gestione dei servizi. Il Diplomato è in grado di: -utilizzare le tecniche per la gestione dei servizi enogastronomici e l'organizzazione della commercializzazione, dei servizi di accoglienza, di ristorazione e di ospitalità; -organizzare attività di pertinenza, in riferimento agli impianti, alle attrezzature e alle risorse umane; -applicare le norme attinenti alla conduzione dell’ esercizio, le certificazioni di qualità, la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro ; -utilizzare le tecniche di comunicazione e relazione in ambito professionale orientate al cliente e finalizzate all’ottimizzazione della qualità del servizio ; -comunicare in almeno due lingue straniere; -reperire ed elaborare dati relativi alla vendita, produzione ed erogazione dei servizi con il ricorso a strumenti informatici e a programmi applicativi ; -attivare sinergie tra i servizi di ospitalità-accoglienza i servizi enogastronomici ; -curare la progettazione e programmazione di eventi per valorizzare il patrimonio delle risorse ambientali, artistiche, culturali, artigianali del territorio e la tipicità dei suoi prodotti.   QUADRO ORARIO SETTIMANALE   1° PERIODO DIDATTICO 2° PERIODO DIDATTICO 3° PERIODO DIDATTICO   ENOGASTR. COMM. ENOGAST COMM. ENOG COMM. ITALIANO 3 3 3 3 3 STORIA 3 2 2 2 2 MATEMATICA 3 3 3 3 3 INGLESE 2 2 2 2 2 DIRITTO ECONOMIA 2   3   3 SCIENZE INTEGRATE 3       CHIMICA   2       FRANCESE 3 3 2 2 2 2 SC. ALIMENTAZ 3   3***   2***   LAB.CUCINA 4**   4***   4***   LAB.SALA 4**   2   2   LAB. ACCOGLIENZA 2       INFORMATICA   2     ECONOMIA   4* 3 6° 3 5°° LAB. INFORM   2*   1°   2°° TEC. COMUNIC.     2   2               Tot .ore 28 27 23 23 22 22  

GRAFICA AL MUSATTI

GRAFICA AL MUSATTI

Al Musatti impariamo l'ARTE GRAFICA per diventare TECNICI DEI SERVIZI COMMERCIALI E PUBBLICITARI

OPEN DAY

OPEN DAY

OPEN DAY Orientamento scolastico in entrata 2019/2020: - sabato 14 Dicembre  - sabato 11 Gennaio Dalle ore 14.30 alle ore 17.30  


SCUOLA POLO FORMAZIONE AMBITO 19

SCUOLA POLO FORMAZIONE AMBITO 19

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DI FORMAZIONE “CODING E REALTÀ VIRTUALE"suddiviso in 4 GRUPPI In allegato i 4 gruppi, le modalità di svolgimento, una guida alla iscrizione. AVVIO CORSO DI FORMAZIONE SU “CODING, APPRENDIMENTO CREATIVO E REALTÀ VIRTUALE. IL FUTURO ENTRA IN CLASSE…ANCHE A DISTANZA” Il programma del corso ed il calendario dei gruppi sono pubblicati in allegato. I corsisti riceveranno dalla DeA formazione le modalità di accesso in piattaforma.    AVVIO FORMAZIONE PNFD TRIENNIO 2019-2022 Sono in partenza i seguenti corsi di formazione relativi all'anno scolastico 2019-2020, organizzati dalle quattro scuole polo della Città Metropolitana di Venezia:  CONTRASTO ALLA DISPERSIONE E ALL’INSUCCESSO FORMATIVO a cura dell’Ambito 16  MODALITÀ E PROCEDURE DELLA VALUTAZIONE FORMATIVA E SISTEMA DEGLI ESAMI DI STATO (D.LGS.62/2017) a cura dell’Ambito 17  EDUCAZIONE CIVICA CON PARTICOLARE RIGUARDO ALLA CONOSCENZA DELLA COSTITUZIONE E ALLA CULTURA DELLA SOSTENIBILITÀ (LEGGE 92/2019) a cura dell’Ambito 18  CODING, APPRENDIMENTO CREATIVO E REALTÀ VIRTUALE. IL FUTURO ENTRA IN CLASSE…ANCHE A DISTANZA a cura dell’Ambito 19 Tutti i docenti interessati a partecipare devono comunicarlo alla prof.ssa Venneri all’indirizzo prof.venneri@gsuite.musattiservizi.it, entro e non oltre le ore 12,00 del 15 aprile p.v.. Si allegano i programmi dei corsi.  

DOCENTI NEO ASSUNTI SCUOLA POLO AMBITO 19

DOCENTI NEO ASSUNTI SCUOLA POLO AMBITO 19

INCONTRO DI RESTITUZIONE FINALE Si svolgerà a distanza, in modalità sincronica su hangouts meet, il giorno 8 maggio dalle ore 16,30 alle ore 19,30. Il link per il collegamento è il seguente https://meet.google.com/bhf-hmbi-iii?pli=1&authuser=0 VISITING: ATTIVAZIONE LABORATORI A DISTANZA I laboratori a distanza sostitutivi del visiting in scuole innovative si svolgeranno su piattaforma regionale, disponibile alla pagina web https://istruzioneveneto.gov.it/20200409_5112/ In allegato è riportato l'elenco dei docenti interessati.  Come da Nota USRV prot. n. 5484 del 09-04-2020 (https://istruzioneveneto.gov.it/20200409_5112/), si comunica che dal 15 aprile 2020, sono iniziate le attività formative a distanza per docenti/educatori neoassunti, in sostituzione del visiting in scuole innovative, che si concluderanno improrogabilmente entro il 30 aprile 2020.   Nel ricordare che tali attività sono obbligatorie per i docenti/educatori di cui all’allegato alla citata Nota, si segnala che alcuni degli interessati non hanno ad ora effettuato l’accesso alla piattaforma e non hanno, altresì, segnalato all'Ufficio II dell'USR del Veneto l’eventuale non ricezione della notifica con le credenziali di accesso, come da indicazioni fornite CALENDARIO DEI LABORATORI FORMATIVI A DISTANZA PER I DOCENTI NEOASSUNTI I laboratori formativi per il GRUPPO 3 DOLO e per il GRUPPO 4 DOLO, tenuti dalla prof.ssa Eliana Bedetti, proseguiranno in videoconferenza su hangouts meet secondo il seguente calendario: GRUPPO 3 DOLO - Lunedì 20 aprile dalle 11,30 alle 13,00 - Lunedì 27 aprile dalle 11,30 alle13,00 GRUPPO 4 DOLO - Giovedì 23 aprile dalle 11,30 alle 13,00 - Giovedì 30 aprile dalle 11,30 alle 13,00 I laboratori formativi per il GRUPPO 1 DOLO e per il GRUPPO 2 CHIOGGIA, tenuti dalla prof.ssa Monica Cavaliere Lanzilao, proseguiranno in videoconferenza su hangouts meet secondo il seguente calendario: GRUPPO 1 DOLO   14 aprile dalle 9,00 alle 10,30 16 aprile dalle 17,00 alle 18,30 20 aprile dalle 17,00 alle 18,30 23 aprile dalle 17,00 alle 18,30   GRUPPO 2 CHIOGGIA 14 aprile dalle 11,00 alle 12,30 16 aprile dalle 14,30 alle 16,00   La nota MI n. 7304 del 27/03/2020 e la nota USR Veneto n. 4078 del 11/03/2020, qui allegate, hanno chiarito che le attività di formazione dei docenti neoassunti devono essere svolte in modalità telematiche svolte a distanza. I docenti saranno contattati dai propri formatori per provvedere ai necessari recuperi nei tempi e nelle modi ritenuti più opportuni. Si ringrazia per la collaborazione di tutti in questo momento che ci obbliga a scelte di emergenza; in modo particolare chiediamo alle segreterie delle scuole, che ben sappiamo in sofferenza per il disbrigo delle attività amministrative, uno sforzo speciale per consentire la prosecuzione degli impegni dovuti. A seguito della pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell'8 marzo 2020, della nota del Ministero dell'Istruzione n. 278 del 6 marzo 2020 e successive modificazioni, in considerazione dell’emergenza sanitaria risultante dai dati relativi alla diffusione dell’infezione da covid-19, si comunica che verranno sospesi fino al 3 maggio 2020 i laboratori formativi per i docenti neoassunti. Si invita a prestare costante attenzione alle eventuali nuove disposizioni sul sito d’Istituto. GUIDA TECNICA per l'accesso all'ambiente online di formazione INDIRE: pubblicazione in allegato. IMPORTANTI INDICAZIONI PRELIMINARI sulle azioni di accompagnamento all’Anno di Formazione e Prova Neoassunti. Nota MIUR in appendice.

DISLESSIA AMICA

DISLESSIA AMICA

MUSATTI "Corso Dislessia Amica di Livello Avanzato 2019/2020" Associazione Italiana Dislessia propone un corso di formazione di livello avanzato in modalità e-learning rivolto ai docenti di ogni ordine e grado. Attraverso percorsi metodologici, materiali di approfondimento, indicazioni operative e video lezioni, il corso propone di orientare la didattica e la struttura organizzativa della scuola al fine di valorizzare ed incentivare modalità e strategie di apprendimento funzionali per tutti gli studenti, ed in particolare per gli studenti con disturbi specifici dell’apprendimento.



PON INCLUSIONE SOCIALE E LOTTA AL DISAGIO

PON INCLUSIONE SOCIALE E LOTTA AL DISAGIO

Identificativo progetto: 10.1.1A-FSEPON-VE-2017-26 CUP:E47I18000810007    

SPECIAL OLYMPICS AL MUSATTI

SPECIAL OLYMPICS AL MUSATTI

FORMAZIONE SPECIAL OLYMPICS Special Olympics è un movimento globale di allenamenti e competizioni per persone con disabilità intellettiva che, attraverso questa proposta, possono vivere quotidianamente momenti di sport e manifestazioni attraverso le quali sentirsi accettati e sperimentare nuove discipline. Gli indubbi benefici dello sport e dell’attività motoria, diventano con Special Olympics accessibili per tutti, il fine ultimo non è la esasperazione della performance sportiva ma, l’utilizzo dell’attività motoria per il miglioramento delle autonomie e delle condizioni di vita delle persone con disabilità intellettiva e le loro famiglie, ponendoli nelle condizioni di ottenere le giuste occasioni di gratificazione e riconoscimento sociale. Special Olympics consente di sperimentare e valorizzare le diverse abilità, creando occasioni di conoscenza diretta e aumenta la disponibilità all’accoglienza della diversità in generale. Special Olympics sta cambiando la vita delle persone con disabilità intellettive appianando l'ingiustizia globale, l'isolamento, l'intolleranza e l'inattività che devono affrontare.




Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.